CAPSULA MUNDI IN MOSTRA

Capsula Mundi alla XII Triennale di Milano. Nella foto, tra i visitatori, il Presidente Mattarella, Giuseppe Sala, Stefano Boeri e Paola Antonelli.

 

Capsula Mundi partecipa alla mostra Broken Nature: Design takes on Human Survival (1°marzo – 1° settembre) nel contesto della XXII Triennale di Milano, a cura di Paola Antonelli, responsabile del Dipartimento di Architettura e Design del MoMa di New York.

La mostra è indagine approfondita sui legami che uniscono gli uomini all’ambiente naturale, legami che nel corso degli anni sono stati profondamente compromessi, se non completamente dimenticati. L’obiettivo è esplorare il concetto di design ricostituente, mettendo in luce oggetti e strategie legati al mondo dell’architettura e del design, che reinterpretano il rapporto tra gli esseri umani e il contesto in cui vivono, includendo sia gli ecosistemi sociali che quelli naturali.

Il prototipo di Capsula Mundi è anche esposto alla mostra Designing Death (8 febbraio – 21 aprile 2019, Libby Leshgold Gallery, Vancouver, Canada): una mostra dedicata agli oggetti e all’architettura funeraria, con architetti e designer da tutto il mondo, per ripensare in modo innovativo i rituali e le modalità relative al passaggio tra la vita e la morte.

Capsula Mundi ha da poco partecipato anche alla mostra Vegetal House, al Mumedi Museum di Città del Messico, che si è chiusa il 19 febbraio, ed è ancora in esposizione alla mostra Real Bodies di Milano.

 

Capsula Mundi esposta al Designing Death di Vancouver.

About the Author